KWADWO OWUSU WIAFE

Home / Portfolio / KWADWO OWUSU WIAFE
KWADWO OWUSU WIAFE

Kwadwo Owusu Wiafe, 26 anni

Kwadwo Owusu Wiafe, immigrato 26enne, viene ucciso il 18 settembre 2008, insieme ad altri 6, in un raid compiuto da camorristi, dal boss del clan dei casalesi, con finalità terroristiche ed intimidatorie.
La strage di Castelvolturno si inserisce all’interno di un contesto ben preciso, quello del traffico di stupefacenti e della spartizione dei fondi per la riqualificazione del litorale Domitio in meta turistica. Queste motivazioni spingono i killer della Camorra ad organizzare un sanguinoso attentato, un gesto intimidatorio di stampo terroristico. Nulla importava se le vittime fossero completamente estranee all’ambiente del narcotraffico e della delinquenza in genere. I ragazzi africani, vittime della strage, Kwadwo Owusu Wiafe, Ibeahim Alhaji, Karim Yakubu, Kuame Antiwi Julius Francis, Justice Sonny Abu, Eric Affun Yeboah, avevano un’età compresa tra i venti e i trent’anni. Lavoravano come braccianti, muratori o erano impiegati presso quella stessa sartoria dove è avvenuta la strage. L’unico sopravvissuto all’enorme volume di fuoco è stato Joseph Aymbora che, rimasto ferito alle gambe, si è finto morto. La sua testimonianza è stata preziosa per l’individuazione del gruppo di fuoco.

I responsabili sono stati condannati all’ergastolo in quanto verranno riconosciute, quali aggravanti, la finalità terroristica e l’odio razziale.

KWADWO OWUSU WIAFE’S STORY

Kwadwo Owusu Wiafe, 26 years old.

Migrant, Kwadwo was killed by camorra’s commando, on september 18th 2008, while he was with other seven migrants. The culprits are been condamned life imprisonment.