106 Vittime

Home / Archive by category "106 Vittime"
JOE PETROSINO

JOE PETROSINO

Joe Petrosino, 49 anni. Poliziotto statunitense, ucciso a Palermo il 12 marzo 1909 dalla Mano nera, l’organizzazione mafiosa americana. Si distinse per la grande determinazione dimostrata nella lotta ai mafiosi. Medaglia d’oro al merito civile. Il responsabile si ritiene sia il boss della Mano Nera Newyorkese, anch’egli di origini italiane. Tale ipotesi però non sarà…

Continua a leggere >>
LUIGI CIABURRO

LUIGI CIABURRO

Luigi Ciaburro, 52 anni. Maresciallo dei Carabinieri, viene travolto e ucciso il 9 settembre 1975 da un convoglio presso la stazione di Villa Literno nel tentativo di impedire una rapina ai danni di un treno merci, sul tratto della ferrovia tra Casapesenna e Villa Literno. Vittima del dovere, Ciaburro ha ricevuto numerose onorificenze. LUIGI CIABURRO’S…

Continua a leggere >>
GERARDO D’ARMINIO

GERARDO D’ARMINIO

Gerardo D’Arminio, 38 anni Gerardo D’Arminio, maresciallo dei carabinieri, chiamato a dirigere il nucleo antidroga a Napoli, viene ucciso in strada ad Afragola il 5 gennaio 1976 colpito da 8 proiettili, mentre con il figlio di appena 4 anni si stava recando a scegliere un regalo. Stava indagando sui clan di camorra dediti al traffico…

Continua a leggere >>
PASQUALE CAPPUCCIO

PASQUALE CAPPUCCIO

Pasquale Cappuccio, 47 anni. Avvocato e consigliere comunale nella città di Ottaviano, viene ucciso il 13 settembre 1978 mentre si trova in auto con la moglie. Per questo delitto saranno processati diversi soggetti appartenenti e/o vicini alla criminalità organizzata che saranno poi tutti prosciolti per insufficienza di prove. Tuttavia si ritiene che l’omicidio di Pasquale…

Continua a leggere >>
ANTONIO ESPOSITO FERRAIOLI

ANTONIO ESPOSITO FERRAIOLI

Antonio Esposito Ferraioli, 27 anni. Chef nelle cucine della Fatme-Ericsson a Pagani e sindacalista, si batteva per il rispetto dei diritti dei lavoratori, denunciando la gestione di subforniture irregolari, viene ucciso il 30 agosto 1978 da un commando di camorristi. Ad oggi nessun processo è stato avviato contro i mandanti e gli esecutori dell’omicidio. Nell’ottobre…

Continua a leggere >>
ALFREDO PAOLELLA

ALFREDO PAOLELLA

Alfredo Paolella, 60 anni. Medico e docente universitario, viene ammazzato l’undici ottobre del 1978 da un commando di Prima Linea nell’autorimessa del quartiere Vomero. Membro della Commissione nazionale per la riforma delle carceri e direttore del Centro di Osservazione criminologica del penitenziario di Poggioreale. Medaglia d’oro di vittima del terrorismo. Il gruppo di fuoco è…

Continua a leggere >>
GIROLAMO TARTAGLIONE

GIROLAMO TARTAGLIONE

Girolamo Tartaglione, 65 anni. Direttore Generale degli Affari Penali, viene assassinato il 10 ottobre 1978 dalle Brigate Rosse mentre rientra a casa dal Ministero di Grazia e Giustizia. Egli aveva contribuito alla stesura del nuovo ordinamento penitenziario, alla redazione del disegno di legge a di riforma del sistema penale attraverso il quale si depenalizzavano alcuni…

Continua a leggere >>